Bot Telegram Senza Programmare con ManyBot

Bot Telegram senza programmare

Dopo aver spiegato cos’è Telegram ed il perché è ritenuto uno dei software di messaggistica migliori, volevo soffermarmi su una delle qualità di Telegram ovvero i bot, cioè “utenti” che rispondono a messaggi predefiniti oppure vere e proprie applicazioni con la veste di utente di telegram, per sapere quali sono alcuni dei migliori bot telegram vi rimando a questo articolo

Creare un Bot di Telegram

Creare un bot di Telegram è semplicissimo e si può fare tramite Telegram stesso, in particolare tramite altri due bot di Telegram che a sua volta creano bot ovvero @BotFather e @ManyBot

Il design del tuo bot sarà moderno e potrai creare bellissimi menu in pochi secondi, inoltre i tuoi utenti potranno interagire senza dover digitare i comandi.

Il team di ManyBot ha pensato proprio a tutto, infatti se avrai bisogno di aiuto per gestire il tuo bot è prevista la possibilità di aggiungere degli amministratori, molto comoda anche la funzione di auposting attraverso la quale potrai inviare in maniera del tutto automatica notizie da un blog con i feed RSS o da un account YouTube.

Come installare e configurare ManyBot

1. Clicca qui per installare ManyBot;

2. Dopo aver installato ManyBot su Telegram, premi il tasto Start e segui le istruzioni passo passo; dovrai scegliere la lingua e successivamente usare il comando /addbot per procedere.

Telegram_icj8xc0slR Bot Telegram Senza Programmare con ManyBot

3. Arrivato a questo punto installa BotFather per creare il nuovo bot

4. Da BotFather seleziona in ordine i comandi /start e poi /newbotscegli il tuo nome utente e il nome per il bot da creare, infine copia la chiave API generata da BotFather.

Telegram_YQN9vdBUL8 Bot Telegram Senza Programmare con ManyBot

5. Adesso ritorna in ManyBot e incolla la chiave API copiata da BotFather. E si passa alla descrizione del bot oppure tappando su Skip si puù saltare, è impostare la descrizione anche in un secondo momento.

Manybot-chiave-apipng Bot Telegram Senza Programmare con ManyBot

6. A questo punto il bot è pronto per essere personalizzato nella sezione tutorial trovate suggerimenti sul funzionamento dei comandi di manybot, per continuare la personalizzazione a questo punto basta andare nel bot appena creato ed avviarlo.

Fine-Bot-1024x329 Bot Telegram Senza Programmare con ManyBot

Utilizzo base Di BotFather

I prossimi passi sono quelli di controllare le impostazioni generali, ovvero decidere, quale sarà il messaggio iniziale che spiegherà agli utenti come usare il bot e scegliere l’immagine di profilo associata.

comandi per svolgere queste funzioni sono:

  • /setname – permette di cambiare il nome del bot, nel caso in cui abbiate cambiato idea rispetto a quanto deciso in fase di creazione;
  • /setdescription – Modifica il testo che vedrà l’utente appena avvierà il bot;
  • /setabouttext – per specificare un testo che specifichi a cosa serve il bot;
  • /setuserpic – per impostare una foto profilo per il bot.

Una volta inserito uno di questi comandi, BotFather vi chiederà per quale bot volete effettuare l’operazione è possibile digitare il testo nella casella di chat, oppure inviare la foto caricandola come allegato.

Primi passi nell’utilizzo di ManyBot

 Bot Telegram Senza Programmare con ManyBot

Aggiungere comandi personalizzati al bot:

Per aggiungere i comandi, scrivete /commands  o cliccate sul tasto Comandi personalizzati nel menù.
Inviate Crea Comando e scrivete il nome del comando che volete creare, ad esempio /website.
A questo punto, scrivete tutto quello che volete che il bot risponda quando viene chiamato questo comando.
Una volta inviati tutti i messaggi di risposta del bot, inviate Salva.
A questo punto, il comando è creato.
Potete aggiungere tutti i comandi che volete.

Aggiungere voci al Menù:

Sempre nella sezione /commands, inviate Config. Menu principale. 
Cliccate poi su Aggiungi voce al menù e scrivete il comando che volete aggiungere, ad esempio /website

 (—–il comando deve essere già stato creato!—–).
Una volta inviato, assegnateli un nome nel menù, ad esempio Sito.

Rinominare/Eliminare i tasti del Menù:

Sempre dopo aver raggiunto l’editor del menù

/commands -> Config. Menu principale)

basterà cliccare su una voce del Menù e poi cliccare Rinomina Voce del Menù / Rimuovi dal Menù.

Riposizionare i tasti del Menù:

A volte, se si creano tante voci nel menù, è meglio affiancarle piuttosto che lasciarle in pila una sopra l’altra.
Sempre dopo aver raggiunto l’editor del menù

/commands -> Config. Menu principale. )

cliccate su una voce del Menù e poi cliccate sul posizionamento che volete ottenere.

Menù a comparsa o fisso?

Sempre dopo aver raggiunto l’editor del menù

/commands -> Config. Menu principale. )

basterà cliccare su una qualsiasi voce del menù e poi cliccare su Modalità menù: Fisso / Modalità menù: A comparsa. (La voce visualizzata è quella attuale, se si clicca su Fisso, passerà a Comparsa e vice versa. ).

Impostare il fuso orario:

Cliccate su Impostazioni nel menù principale e poi su Fuso Orario e infine su Imposta fuso orario. Inserite l’ora attuale seguita da am / pm.

Questo passaggio è necessario per l’autoposting.

Gestire l’autoposting:

Sempre dal menù principale, andate su Impostazioni  e poi  Autoposting.
Scegliete lo stream dal quale prendere i post, ad esempio Twitter o RSS.
Inserite il link dello stream (seguite l’esempio fornito dal bot).

Canali:

Per i canali il discorso è più complicato..

Questo passaggio si può eseguire solo da telefono:
Create un nuovo canale (come creare un gruppo o una chat, ma scegliere l’opzione Channel).
Una volta creato il canale, aggiungete il TelegramBot come amministratore, come se fosse un vostro contatto.

Ora potrete continuare anche da Web
Una volta aggiunto, tornate nella chat del TelegramBot.
Cliccate su Impostazioni  e poi Canali e infine su Aggiungi canale.
Inviate quindi il nome del canale o il link ad esso, ad esempio:

@vdmweb
https://telegram.me/vdmweb

Una volta inserito, cliccate su Invia Messaggio di prova, arriverà quindi un messaggio sul canale (se avete impostato tutto nel modo corretto), e l’autoposting sarà effettuato.

Creare domande / questionari:

Prima di tutto, dobbiamo creare un nuovo comando che avvii il questionario. (vedere il punto 4).
Al posto che mandare i messaggi che vogliamo che il bot usi come risposta, clicchiamo su Aggiungi domanda  e poi scegliamo domanda semplice scelta multipla.
A questo punto, inviamo il testo della domanda / spiegazione di cosa scrivere, ad esempio, per un comando /feedback  per ricevere dei commenti sul bot:

Lascia un commento al nostro Bot o ai nostri post inviando un messaggio ora!
Feedback, richieste e suggerimenti sono ben accetti!

Se avete scelto domanda semplice, l’inserimento della domanda è finito, potete aggiungere un’altra domanda che verrà inviata dopo la prima, oppure terminare.

Se avete selezionato Scelta multipla, scrivete l’elenco delle risposte possibili, come nell’esempio.
A questo punto avrete terminato.

Questi sono i comandi principali per creare il vostro TelegramBot .
Come abbiamo visto, è semplice e non dovrete scrivere righe di codice. Avrete in pochi minuti un bot funzionante pronto per essere condiviso.

Condividi con:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.