Software i migliori open source da installare

Software open

Software open source cos’è

Intanto, cosa significa open source ? Un software open source è qualcosa che può essere liberamente modificato e ridistribuito senza problemi di copyright. Ci sono alcuni casi in cui potrebbe essere utile usare questi tipi di programmi. Ad esempio, potrebbe essere necessaria una versione leggermente ottimizzata di un software per analizzare i dati per soddisfare le esigenze di uno specifico progetto. Tali modifiche sono consentite solo quando si utilizza un programma di analisi dei dati open source. Potresti anche voler utilizzare programmi open source per la contabilità, il monitoraggio del tempo sul posto di lavoro o persino il recupero dei dati.

Quando si acquista un nuovo computer il primo passo da compiere è installare dei programmi che ci permettano di sfruttare le potenzialità del dispositivo. Se abbiamo speso tutto il budget per acquistare un computer potente, difficilmente avremo dei soldi per comprare dei software “affermati”, ma non per questo motivo non potremo divertirci con il pc. Infatti, su Internet sono disponibili tantissimi programmi gratuiti open source, che sostituiscono alla perfezione software molto più blasonati. Pensiamo ad esempio a Open Office e a LibreOffice, due suite da ufficio che offrono le stesse funzionalità base di Office. Si potrà utilizzare l’editor di testo, il foglio di calcolo e realizzare delle presentazioni per convegni e lezioni universitarie.

Oramai sono sempre di più gli utenti che utilizzano programmi gratuiti open source: le prestazioni non sono molto differenti rispetto ai software a pagamento e con i soldi risparmiati è possibile potenziare il computer. Bisogna però fare attenzione a scaricare il programma da un sito affidabile o direttamente da quello della software house: se ci affidiamo a portali sconosciuti è molto probabile che installeremo virus e malware che rallenteranno il computer. Ecco i migliori software open source da installare sul pc.

Open Office/LibreOffice

Microsoft Office è il pacchetto di applicativi d’ufficio più conosciuto e utilizzato al mondo. Ma il suo ruolo di leader incontrastato del settore è ormai da anni in discussione. Grazie anche alla maggiore diffusione di distribuzioni Linux, sono sempre di più gli utenti che fanno ricadere la loro scelta su software gratis come OpenOffice LibreOffice.

libre-office-open-source-696x435 Software i migliori open source da installare

Sia OpenOffice che LibreOffice (progetto nato da una costola di OpenOffice, del quale utilizza lo stesso codice sorgente) offrono all’utente un editor di testo, un foglio per il calcolo e un programma per realizzare le slide che non fanno rimpiangere, per funzioni e aspetto grafico, gli “originali” della casa di Redmond.

GIMP

Photoshop è un programma di grafica e fotoritocco molto potente e versatile. Proprio per questo ogni singola licenza arriva a costare anche migliaia di euro. Fortunatamente la sua alternativa è altrettato potente e versatile. The GIMP(acronimo che sta per GNU Image Manipulation Program) ha davvero poco o nulla da invidiare al suo più rinomato competitor.

GIMPPortable Software i migliori open source da installare

Audacity

Può capitare a volte di dover fare dei lavori di “taglio e cucito” con qualche traccia musicale o dover trasformare un file musicale da mp3 a un altro formato audio. Audacity, programma open source leggero e versatile, permette di fare questo e molto più. Quando si inizia ad acquisire un po’ di manualità con le sue funzioni, se ne capisce a pieno la potenza e le capacità di questo software gratuito.

Audacity Software i migliori open source da installare

VLC

Da tempo ha sostituito Windows Media Player nell’Olimpo dei media player più amato e apprezzato (ma soprattutto utilizzato) da tutti i possessori di un computer. Funzionante su qualsiasi piattaforma (Windows, MAC, Linux, Unix, BSD, ecc.), VLC è un lettore di file multimediali gratuito, leggero e potentissimo.

vlc-open-media Software i migliori open source da installare

Dotato di una libreria codec (sia video sia audio) praticamente sconfinata, è in grado di “digerire” qualsiasi tipo di file, dagli mp3 ai file video di qualsiasi genere, MKV compresi.

7-Zip

Nella botte piccola c’è sempre il vino buono. E 7-zip conferma questo assunto mostrando quanto potenza di calcolo (e compressione) può racchiudersi in un programma open source così leggero e snello. Permette di gestire gran parte degli archivi esistenti, garantendo ottime prestazioni sia in fase di compressione che in fase di decompressione.

image_34722_2 Software i migliori open source da installare

 

Lightworks

Per gli amanti dell’editing video non mancano le soluzione gratuite. Sulla Rete è possibile trovare diversi software molto interessanti, ma quelli che mettono a disposizione delle funzionalità interessanti sono pochi. Uno di questi è Lightworks, software disponibile sia in versione gratuita sia a pagamento. Il programma per l’editing video è molto completo, anche se l’interfaccia grafica non è realizzata alla perfezione e per gli utenti alle prime armi riuscire a capire come utilizzarlo non è semplice. Ma bastano un paio di ore di pratica per usare tutte le funzionalità al meglio. Lightworks è disponibile per Windows, Mac e Linux.

lightworks-screenshot Software i migliori open source da installare

DaVinci Resolve

Altro programma gratuito per l’editing video è DaVinci Resolve. Il software è leggermente più completo rispetto a Lightworks, anche se soffre dello stesso problema: l’interfaccia grafica non è semplice da interpretare. Tra i software gratuiti per l’editing video è sicuramente uno dei migliori disponibili su Internet.

DaVinci-Resolve-Studio-DVRESSTUD Software i migliori open source da installare

LMMS

LMMS, acronimo di Linux MultiMedia Studio, è senza ombra di dubbio uno dei migliori programmi open source per l’editing audio. Il software permette di creare nuovi suoni, mixare brani differenti, aggiungere effetti e di fare tantissime altre cose. L’utilizzo del programma non è proprio immediato, anche a causa di un’interfaccia grafica non molto chiara, ma per il resto LMMS è uno dei migliori software gratuiti per l’editing audio. Il programma è disponibile per Windows, Mac e Linux.

lmms Software i migliori open source da installare

Handbrake

Handbrake è il programma ideale per chi è alla ricerca di un software gratuito che permette di convertire qualsiasi file video. Handbrake è molto semplice da utilizzare e basteranno pochissimi minuti per conoscere i segreti del programma.

handbrake_587 Software i migliori open source da installare

 

 eHour

n uso efficiente del tempo è essenziale per l’esecuzione completa ed efficace di qualsiasi attività e le attività basate sul computer non fanno eccezione. Le applicazioni software di monitoraggio del tempo possono essere utilizzate per registrare il tempo impiegato da un dipendente/team per completare un’attività o un progetto. Se stai cercando il miglior software di time tracking open source, non c’è bisogno di guardare oltre a eHour, strumento molto utile.

Uno strumento di tracciamento del tempo basato sul Web, eHour è l’ideale per le aziende che necessitano di informazioni accurate su quanto tempo i dipendenti spendono per i progetti

Non è tutto. eHour può essere utilizzata per creare progetti predefiniti a cui devono essere assegnati tutti gli utenti. È possibile configurare giorni liberi, assenze per malattia, ecc… in modo che possano essere monitorati. eHour ha estese funzionalità di reporting e completa separazione dei ruoli utente (ad esempio project manager e amministratore.) È possibile bloccare i timesheet, generare un riepilogo di Excel di tutti i report e persino configurare i promemoria automatici via email. Tutte queste funzioni lo hanno fatto entrare nella ristretta lista dei migliori software open source del 2018.

migliori-software-open-source-ehour-1024x725 Software i migliori open source da installare

Cdrtfe

I dischi rigidi esterni, i servizi di cloud storage sono senza dubbio buoni, ma i dischi ottici (ad esempio DVD e Blu-ray) rimangono ancora un valido mezzo per la distribuzione e la memorizzazione a lungo termine di pesanti quantità dati digitali. Il software di masterizzazione di dischi semplifica il trasferimento di file regolari, filmati ad alta definizione, ecc… su dischi ottici e Cdrtfe è perfetto per questo tipo di operazioni.

Completamente gratuito, Cdrtfe è un’applicazione di masterizzazione open source per Windows. Supporta pienamente tutti i CD, DVD e dischi Blu-ray. Oltre a ciò, è anche possibile masterizzare dischi dati, CD audio e DVD-video. Cdrtfe può creare dischi di avvio e masterizzare immagini ISO. Supporta anche la scrittura simultanea di più autori.

Con Cdrtfe, è possibile creare CD multisessione, nonché estrarre tracce audio in file .wav, .mp3, .flac e .ogg. Il programma può anche cancellare i dischi riscrivibili. Cdrtfe utilizza cdrtools e altri moduli come back-end e può anche essere integrato con Windows Explorer tramite ShellExtension.

migliori-software-open-source-cdrtfe Software i migliori open source da installare

 

TestDisk

Se hai cancellato un file importante per sbaglio in ufficio o un crash del sistema operativo ha cancellato il disco rigido del tuo computer, sai già quanto sia importante avere a disposizione un buon programma di recupero dati. Ecco dove entra in gioco TestDisk.

Un software di recupero dati open source estremamente potente, TestDisk è stato progettato per aiutare a recuperare le partizioni perse e rendere nuovamente avviabili i dischi che non si avviano. Il software può facilmente recuperare anche le tabelle delle partizioni cancellate e la sua potenza lo fa entrare nella lista dei migliori software open source del 2018.

TestDisk può essere utilizzato per correggere tabelle FAT, ripristinare il settore di avvio FAT32 dal backup e ricostruire i settori di avvio FAT12/16/32. Può ricostruire e ripristinare anche i settori di avvio NTFS e consente di correggere MFT utilizzando un mirror MFT. Inoltre, può essere utilizzato per localizzare ext2/ext3/ext4 Backup SuperBlock e ripristinare i file da tutti i più diffusi file system come FAT, exFAT, NTFS ed ext2. È inoltre possibile copiare i file delle partizioni FAT, exFAT, NTFS ed ext2/ext3/ext4 eliminate.

migliori-software-open-source-datarecovery Software i migliori open source da installare

Condiviso tramite sito VDMweb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

4 × quattro =